Ombrelli Fornara chi siamo - Ombrellificio Fornara Angela snc Borgomanero

Logo Ombrellificio Fornara Angela snc
Vai ai contenuti

Menu principale:


CHI SIAMO


Ombrelli Fornara chi siamo


L'Ombrellificio Fornara Angela snc nasce nel 1980 quando la titolare decise di intraprendere la produzione in proprio di ombrelli confezionati a livello artigianale, dopo aver acquisito notevole esperienza presso altre aziende.

La combinazione tra tessuti ed impugnature, la cura nei dettagli e la rifinitura interna degli ombrelli, tipica di un lavoro confezionato a mano, rendono il nostro ombrello un prodotto di alta qualità.

La produzione di medie e piccole quantità rendono un servizio ai clienti "personalizzato" senza ricorrere alle grosse quantità tipiche degli ombrelli dozzinali di importazione.

La struttura della nostra società risulta quindi funzionale e duttile, in grado di creare collezioni personalizzate per ogni cliente, con disegni esclusivi propri oppure seguendo l'evoluzione e le tendenze del mercato.


OMBRELLINO D'ARGENTO

Ombrellino d'Argento ad Angela Fornara

12 Settembre 2010





La Pro Loco di Massino Visconti, in occasione della Festa dell'Ombrellaio, assegna ogni anno il riconoscimento dell'Ombrellino d'oro a chi si è distinto nella propria attività con impegno e intraprendenza simile a quella dei leggendari "lusciat" d'un tempo (così erano detti gli ombrellai nel loro gergo) e dell'Ombrellino d'Argento a chi ancora oggi opera nel settore degli ombrelli.
Domenica 12 settembre, per la quindicesima volta si è compiuta la rituale consegna degli ambiti riconoscimenti con la presenza di autorità, giornalisti, rappresentanti di enti e istituzioni, convenuti per l'annunciata attribuzione dell'Ombrellino d'oro alla dottoressa Mariella Enoc, novarese di origine ma da quasi vent'anni residente a Massino Visconti. dove ha ospitato e assistito mons. Aldo Del Monte, vescovo emerito della diocesi di Novara, nell'ultimo tratto della sua vita.
L'Ombrellino d'Argento è stato consegnato dal presidente della Provincia, Diego Sozzani, alla nostra Angioletta Fornara per gli oltre cinquant'anni di costante lavoro nella produzione di ombrelli artigianali prima come dipendente poi dal 1980 da titolare dell'omonimo ombrellificio sito a Santo Stefano di Borgomanero.
Mariella Enoc ha ringraziato esprimendo vivo apprezzamento per il paese di Massino e per l'amicizia che vi ha trovato, ha inoltre espresso la sua felicità nel ricevere questo riconoscimento assieme ad Angioletta Fornara cognata di Dom Mario Zanetta. "Dom Mario ha rappresentato un pezzo di storia carissima per me e per tutto l'ambiente missionario novarese, io ero presente a Paulo Afonso in Brasile nel 1988 durante la Sua Consacrazione Episcopale, è stata una straordinaria figura in mezzo alla gente dove non solo ha evangelizzato ma ha anche donato tanta promozione umana. L'avvenimento di oggi lo considero come un abbraccio fraterno che ci siamo dati nel ricordo del nostro carissimo Dom Mario Zanetta".


INTERVISTA

Riportiamo di seguito l’intervista fatta ad Angioletta Fornara:

- Signora Fornara perchè ha scelto questo mestiere?

Nei primi anni ’50 in una Santo Stefano fatta di tanti cortili, avevo dodici anni quando un po’ per gioco e un po’ per curiosità mi avvicinai ad un laboratorio artigianale vicino a casa, il titolare Signor Giovanni, che lavorava per conto di un noto ombrellificio di Borgomanero, mi invitò ad imparare il suo lavoro di assemblaggio fusti d’ombrello. Da subito mi rimase impressa la sua capacità e la velocità nelle mani e rimasi affascinata nel vedere un ombrello nascere dal nulla.
Nei caldi pomeriggi d’estate per me era diventato un passatempo aiutare il Signor Giovanni, che con molta pazienza mi svelava i primi trucchi del mestiere.

- quando ha iniziato lavorare?

Nell’agosto del 1955 a quattordici anni fui assunta da un ombrellificio, il mio primo impiego fu quello di stirare gli ombrelli, poi con il passare del tempo, assumendo sempre più esperienza, imparai a tagliare la stoffa e confezionare.
Nove anni più tardi con l’assunzione presso un altro laboratorio d’ombrelli potei incrementare le mie capacità lavorative fino al mio completamento professionale grazie anche all’esperienza lavorativa presso un terzo ombrellificio sempre di Borgomanero.

- la svolta della sua vita professionale…

Nel 1980 mio marito Giuseppe mi convinse ad aprire un’attività in proprio, nacque così la mia piccola azienda che ancora oggi, a trent’anni dalla sua nascita, produce ombrelli artigianali italiani.

- come è cambiato il lavoro in questi trent’anni?

Le difficoltà non sono mai mancate, ma lo spirito e la volontà di lavorare non sono mai svanite. Fino alla metà degli anni novanta siamo riusciti crescere anno per anno, avevano assunto alcune donne e grazie all’ausilio di rappresentati vendevamo i nostri prodotti in tutta Italia, e in alcuni paese europei, puntando sempre sulla qualità e sul particolare a volte personalizzato dal cliente stesso. Purtroppo con la comparsa della sempre più aggressiva concorrenza dei paese dell’Est, il nostro lavoro artigianale ne ha risentito molto, oggi ci si difende per mantenere viva una tradizione di un prodotto italiano a tutti gli effetti.

- in conclusione

Sono molto fiera di quello che ho imparato e realizzato nella mia esperienza lavorativa, la mia più grande soddisfazione è sotto ai miei occhi ogni giorno quando nel mio laboratorio vedo i miei tre figli che con la mia stessa passione portano avanti un importante e prestigioso lavoro artigianale.

Marina Zanetta, settembre 2010




    
©  OMBRELLIFICIO FORNARA ANGELA snc  
Via  Noce, 17   28021  Borgomanero  (No)Phone  Fax  + 39 0322 834129    P.Iva  01126090032

Torna ai contenuti | Torna al menu